Guida bonus fiscale 2017 per la sicurezza

Sapevi che puoi detrarre le spese relative all’installazione di sistemi di sicurezza? Scopri come fare seguendo semplici passaggi e avrai diritto al bonus fiscale.

Lo sapevi che mettere in sicurezza la tua casa ti dà diritto a un bonus fiscale? Acquistando un sistema di allarme o qualsiasi prodotto legato al mondo della sicurezza (vedi sotto elenco lavori detraibili) potrai usufruire di un’agevolazione fiscale pari al 50% della spesa sostenuta.

Non perdere tempo! Queste spese sono detraibili al 50% fino al 31 Dicembre 2017, infatti dal 1 Gennaio 2018 il bonus tornerà pari al 36%.

Ti stai chiedendo quale sia il significato di bonus fiscale?

Semplicissimo! Porterai in detrazione nella dichiarazione dei redditi la metà della spesa sostenuta in 10 anni. Facendo un esempio, a fronte di € 10.000 spesi per l’acquisto di Sistemi di Sicurezza entro il 31 Dicembre 2017, otterai uno sconto IRPEF dall’anno 2018 di 500 € all’anno ( 5.000 € suddivise in 10 quote; quindi € 500 all’anno).

Come posso usufruire della detrazione fiscale?

Per poter usufruire delle agevolazioni fiscali basterà rivolgersi ai consulenti per la sicurezza di Lis.

Ricorda che le spese per interventi ammissibili alla detrazione solo le seguenti in quanto come descritto dalla legge sono “Interventi relativi all’adozione di misure finalizzate a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi”.

A titolo esemplificativo, rientrano tra queste misure:

  • fotocamere o cineprese collegate con centri di vigilanza privati,
  • apparecchi rilevatori di prevenzione antifurto e relative centraline
  • rafforzamento, sostituzione o installazione di cancellate o recinzioni murarie degli edifici,
  • apposizione di inferriate e grate sulle finestre o loro sostituzione,
  • porte blindate o rinforzate,
  • apposizione o sostituzione di serrature, lucchetti, catenacci, spioncini,
  • installazione di rilevatori di apertura e di effrazione sui serramenti,
  • apposizione di saracinesche,
  • tapparelle metalliche con bloccaggi,
  • vetri antisfondamento,
  • casseforti a muro,

Possono usufruire del bonus fiscale:

  • Proprietari di singole unità immobiliari residenziali, ivi compresi i familiari come il coniuge, parenti entro il terzo grado;
  • Parti comuni di edifici residenziali (condomini).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *